Close
73100, Lecce, Italia Via Forlanini, 26
3461094503
unaricercariuscita@gmail.com
Percorsi di Consapevolezza e Crescita Interiore Nuova Era

Percorsi di Consapevolezza e Crescita Interiore Nuova Era

Finalità del percorso:

  • crescita interiore, riequilibrio e centratura sul sé;
  • aumentare la propria consapevolezza;
  • raggiungere l’armonia psicofisica;

– riconoscimento della bellezza, autenticità e potere del proprio sé profondo.

I parte (2 – 3 sessioni):

  • colloquio conoscitivo e obiettivi da raggiungere;
  • massaggio psicosomatico per psservare fin dove arriva il respiro a livello dei chakra (utilizzando il feedback del ricevente) e riconoscere le eventuali tensioni somatizzate;
  • ripristino dela centratura sul sé a livello del IV chakra e integrazione nell’hara1.

II parte (8-10 sessioni)

Si lavora col chakra da riequilibrare. Prevede una presa di responsabilità di sé da parte della persona e ha come obiettivo il riequilibrio olistico e una riconversione della consapevolezza2, che riporta l’attenzione dall’esterno verso l’interno.

In questa parte del percorso l’operatore utilizza:

  • varie tecniche olistiche, suggerite ad hoc al ricevente, a seconda delle sue caratteristiche, indole, passioni da coltivare e talenti emersi spontaneamente o già riconosciuti durante la I parte del percorso;
  • ciclo di massaggi per alleviare le eventuali tensioni somatizzate: dai più tecnici ai più energetici;
  • stimolazione consapevole e riequilibrio energetico dei chakra

AUMENTA LA TUA CONSAPEVOLEZZA E RAGGIUNGI L’ARMONIA PSICOFISICA!

Percorsi consapevolezza - Foto by Miguel Bruna - Unsplash

Percorsi consapevolezza – Foto by Miguel Bruna – Unsplash

Tra le tecniche olistiche utilizzate:

– pratiche di consapevolezza quali la mindfulness, che può utilizzare varie tecniche come la respirazione consapevole, il rilassamento corporeo guidato, la bioenergetica, esercizi individuali, in coppia o in gruppo in contatto con la natura, ecc.;

– meditazioni attive di Osho, tecniche corporee / energetiche, pratiche spirituali come il reiki, tecniche di potenziamento dell’intenzione profonda quali Riflessi, ecc.

Strumenti di lavoro chiave fondamentali:

Presenza, empatia, lavoro col respiro: per aumentare la consapevolezza della nostra presenza qui ed ora, per rilassare e calmare la mente, per prendere consapevolezza con la nostra fisicità e profondità.

 

Durata: 50 min. a sessione –  50 €

***

Note:

Termine giapponese per indicare “ventre”, “addome”, nel senso di “centro” che conferisce all’uomo un equilibrio nella vita, un equilibrio a tutto campo. C’è una famosa espressione giapponese Hara no aru hito che significa: uomo che possiede un centro. Colui che manca di un centro perde facilmente l’equilibrio, mentre chi lo ha lo conserva sempre. In più, in lui vi è qualcosa di calmo e che tutto abbraccia. Ha come una “ampiezza umana”, un uomo che ha una grandezza d’animo, che è generoso e che ha ampie vedute. L’uomo che ha un centro giudica in modo sereno ed equilibrato, a partire da se stesso; ha il senso di ciò che è importante e di ciò che non lo è. Un uomo “centrato” è consapevole della dignità della sua individualità in interconnessione con quella altrui, valore che sviluppa e manifesta anche la qualità di equanimità e cooperazione nel pieno rispetto di sé e degli altri; lascia fluidamente che la realtà gli si avvicini, nulla lo spaventa, nulla altera la sua calma, prontezza ad intervenire in modo adeguato. Non si tratta di insensibilità ma dell’effetto di una data costituzione interiore da lui realizzata, caratterizzata da una elasticità “in profondità” che gli permette di prendere posizione nel modo giusto di fronte ad ogni situazione, con naturalezza e con calma. In un dato frangente sa quel che deve fare, non lasciando che nulla lo sconvolga. Per essere veramente centrati è necessario a volte un duro e lungo lavoro su se stessi.

2 Percorso interiore che sfocia nel passaggio del fulcro dell’attenzione dall’esterno all’interno. Prevede una presa di responsabilità della persona nei confronti di se stessa. Come risultato, il ricevente si sentirà protagonista della propria vita in forma attiva e non più passiva. Non addebiterà più i propri malesseri, le proprie cosiddette “sfortune” all’esterno, ma riconoscerà le proprie debolezze e punti di forza, smussando le prime e potenziando i secondi; riconoscerà l’importanza dell’essere qui ed ora e presente a se stesso, con la acquisita consapevolezza che in ogni momento può migliorare la propria vita se solo lo vuole; manifesterà la propria realtà una volta riconosciuto il proprio volere e le proprie vere intenzioni, lasciando andare via visioni di sé ormai obsolete; riconoscerà schemi impostati, retaggi culturali, eventuali sottomissioni ad intenzioni e volere altrui, per dare spazio alla propria individualità (non nel significato egoistico del termine, ma in quello di lealtà verso la propria essenza, mantenendo o sviluppando quindi lo spirito di cooperazione e di interconnessione con gli altri e col mondo).

Call Now ButtonCHIAMA ADESSO